Tecniche e Pratiche Energetiche per Corpo, Mente e Spirito

18.17 Un Sistema Premiante

Scritto da Guido • Sabato, 6 maggio 2017 • Categoria: REPORTS


Il piccolo drago di cui ho parlato la settimana scorsa sta crescendo e sono giunto ormai all'ottavo livello di pratica.

Ma qualcosa ancora mi mancava, perchè il sistema di gioco era sbilanciato sulla quantità e non sulla qualità. Così mi sono trovato (come spesso in passato) a fare molto senza badare troppo per il sottile, ben consapevole che invece è l'efficienza e la qualità della pratica che fa la differenza.

Come fare?

Insieme alla quantità ho così strutturato un sistema di premi, che nel mio caso consiste nel guardare una serie televisiva, una puntata per ogni obiettivo centrato. Non sono più obiettivi valutati sul tempo, ma obiettivi qualitativi. Non mi interessa ad esempio quanto medito, ma quale è la profondità della mia meditazione, quale è il livello di efficienza della mia pratica.

Perchè questo?

Perchè non mi basta la motivazione del pensare a ciò che otterrò al raggiungimento del mio obiettivo, mi serve infatti qualcosa di più edonistico, di più immediato. La visione di una puntata di una serie TV è perfetta in questo caso.

Perchè perfetta?

Perchè le serie TV sono strutturate appositamente per creare "dipendenza" con dei loop aperti per rendere gli spettatori attaccati alla storia, per motivarli a tornare e guardare. Questa motivazione ulteriore si aggiunge ai benefici della pratica per spingermi a praticare sempre di più e sempre meglio.


MENTE


Sono costantemente all'ora quotidiana di meditazione, dedicandomi allo sviluppo dell'attenzione al respiro e contemporaneamente all'espansione delle percezioni intorno a me. Meditare è piacevole e rilassante e pian piano si stanno riducendo le distrazioni. Per ora pratico il rosario mala di 108 grani, ma quando avrò raggiunto una buona stabilità cercherò di farne a meno.

Durante la giornato cerco di sviluppare la mindfulness il più possibile. Quando mangio, quando guido l'auto, adesso... in ogni momento.


EMOZIONI/ENERGIA

Almeno mezz'ora al giorno di movimentazione dell'energia intorno al corpo ed un bel lavoro di sensibilizzazione delle mani cercando di sentire il più possibile la pressione tra esse.

FISICO

Arti Marziali

Taijiquan: posture statiche, dondolii

Wingchun: forme base, scioglimento articolare ed anche un massaggio profondo del tessuto miofasciale per favorire la mobilità della parte alta della schiena.

Vista
Rotazioni degli occhi, stretching Lower, dondolii e palming. Quando avrò raggiunto il mio obiettivo nella meditazione di qualità, passerò a sistemare questa parte della mia vita che chiede sostegno :-) E penso che con le nuove strategie potrò farcela.

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 3.57 of 5, 7 vote(s) 1420 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
If you enter your twitter name, your timeline will get linked to your comment.


I commenti sottoposti sono soggetti a moderazione prima di essere mostrati.