Tecniche e Pratiche Energetiche per Corpo, Mente e Spirito

Parte la Mia Immersione nell'Aspetto Energetico del Tai-Chi

Scritto da Guido • Martedì, 3 gennaio 2017 • Commenti 0 • Categoria: ARTI MARZIALI INTERNE
Ho pianificato le mie pratiche per il 2017 con un'immersione nelle Arti Energetiche e prima tra tutti, ho cominciato con la regina: il Taijiquan (Tai Chi Chuan).

Taiji è un'arte marziale interna, ma io sono poco interessato al suo aspetto marziale o alle tecniche di autodifesa.

Per quello ho già il pragmatico wing-chun, che pratico con regolarità.

Non sono nemmeno interessato agli aspetti salutistici della ginnastica dolce per anziani (ho ancora tempo per quella), non sono interessato a praticare il taiji per muovermi in maniera esotica, ridurre la pressione arteriosa e lo stress. Nemmeno per sviluppare la longevità.

Nemmeno per dare sfoggio di me in eleganti dimostrazioni con un kimono sgargiante. :-D

Niente di tutto questo.

Sono interessato solo all'aspetto più crudo del taiji, quello meno conosciuto, l'aspetto puramente energetico.

Voglio sentire il flusso dell'energia che si muove intensamente nel corpo, voglio percepire quelle dimensioni energetiche che i cinesi chiamano "segreta" e "misteriosa" (tralascio appositamente la terminologia cinese).

Ho troppa fantasia? Chissà. Forse sì, ma se non provo sulla mia pelle rimarrò sempre con il dubbio.


>>Continua a leggere "Parte la Mia Immersione nell'Aspetto Energetico del Tai-Chi"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.94 of 5, 62 vote(s) 5420 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Il Segreto delle Arti Marziali Interne

Scritto da Guido • Martedì, 3 maggio 2016 • Commenti 0 • Categoria: ARTI MARZIALI INTERNE
TaijiquanLe Arti Marziali Interne sono un gruppo di discipline caratterizzate da un approccio "interno", integrato fra mente, energia e corpo fisico.

Fra le Arti Interne possiamo ricordare il Taijiquan (Tai Chi Chuan), il Bagua (Pa Kua), lo Xingyiquan, l'Yiquan ed anche il Wingchun.

Ma molte di queste discipline, soprattutto qui in Occidente, vengono insegnate e praticate senza i principi interni. Sono belle, sono eleganti, anche efficaci nel combattimento, ma manca un pezzo... il pezzo forte.

Il segreto delle arti marziali interne sta nell'approccio energetico, nello studio e nella manifestazioni di determinate correnti energetiche chiaramente percepibili all'interno del corpo.

Dopo oltre 20 anni di pratica, ora mi sto orientando sempre più verso questi aspetti misteriosi dell'energia, del qi (chi).

Voglio scoprire cosa c'è dietro veramente e voglio comprendere perfettamente i meccanismi dell'energia applicati al movimento ed al combattimento.

Io non credo che il taijiquan sia solo un metodo alternativo per fare fitness, per mantenersi in salute, non credo nemmeno che sia una ginnastica per anziani o un metodo di meditazione in movimento. C'è molto di più dietro.

Il Taijiquan è un metodo per coltivare ed utilizzare l'energia interna. Percepire, sentire e manifestare all'esterno. Se non c'è questo, a mio avviso, è solo una brutta copia dell'autentica Arte.


>>Continua a leggere "Il Segreto delle Arti Marziali Interne"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.99 of 5, 389 vote(s) 232483 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

I Benefici Sottovalutati della Meditazione in Piedi

Scritto da Guido • Sabato, 12 marzo 2016 • Commenti 0 • Categoria: ARTI MARZIALI INTERNE
Nel 1939 Wang Xiangzhai sfidò attraverso un giornale di Pechino tutti i maestri dell'epoca.

Il suo obiettivo era testare il suo nuovo sistema di addestramento.

Arrivarono sfidanti da tutta la Cina, dal Giappone ed anche dall'Europa ma nessuno riuscì a batterlo.


Anche se non so se questa sia storia o leggenda non c'è dubbio comunque che il metodo sviluppato da Wang Xiangzhai era eccezionale.

Senza alcuna forma era basato sul mantenimento di posizioni statiche per lunghi periodi.

Questo tipo di meditazione in piedi assicurava un incredibile controllo del corpo.


Nella mia pratica marziale ho così cominciato a mantenere posizioni statiche e far fluire la percezione cinestesica come nei lavori di Robert Bruce, il mistico australiano.

"La meditazione in piedi" diceva Wang XiangZhai "influisce su ogni cellula ed ogni organo del corpo umano, migliorare il funzionamento dell'apparato respiratorio e del sistema circolatorio e migliora il metabolismo. In altre parole, attiva l'intero organismo umano."


>>Continua a leggere "I Benefici Sottovalutati della Meditazione in Piedi"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.97 of 5, 259 vote(s) 5811 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!