Tecniche e Pratiche Energetiche per Corpo, Mente e Spirito

YOGA

Scritto da Guido • Lunedì, 17 luglio 2017 • Commenti 0 • Categoria: YOGA

Yoga significa "unione" tra il sè individuale e il Sè Divino e consiste in un completo percorso iniziatico.




Il Maha Yoga (Grande Yoga) si divide in 4 percorsi principali secondo i 4 Elementi.



1. Raja Yoga (Yoga Regale), legato all'elemento Fuoco ed allo sviluppo della forza di volontà ed alla maestria della mente.


Si tratta dello Yoga classico e consiste essenzialmente in una disciplina mentale. E' costituito di 8 "membra" (Ashtanga), 8 parti:


  • Yama: astinenza

  • Niyama: disciplina

  • Asana: posture

  • Pranayama: energia e respirazione

  • Pratyahara: isolamento sensoriale

  • Dharana: concentrazione

  • Dhyana: meditazione profonda

  • Samadhi: fusione con il Sè Divino




2. Jnana Yoga (o Gnani Yoga o Yoga della Conoscenza), legato all'elemento Aria ed allo sviluppo dell'intelligenza e della saggezza


Il Jnana Yoga insegna che esistono quattro metodi per conseguire la Liberazione:


  • Viveka - discriminazione: l'abilità di differenziare tra ciò
    che è reale (o eterno) ed irreale (o temporaneo).

  • Vairagya - distacco dai piaceri del mondo, che ci tengono attaccati alla sofferenza

  • Shad-sampat - le Sei Virtù:


    • Sama (il controllo della mente e dei pensieri);

    • Dama (il controllo degli organi di senso);

    • Uparati (la rinuncia alle attività che non siano doveri, quindi ai piaceri);

    • Titiksha (fermezza interiore di fronte alle avversità ed alle diversità, distacco);

    • Shradda (fede nell'insegnamento del Vedanta);

    • Samadhana (concentrazione perfetta);



  • Mumukshtva (ardente attesa e intenso desiderio di liberazione dallo spazio-tempo).



>>Continua a leggere "YOGA"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 5 of 5, 1 vote(s) 132 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Primi Passi nello Yoga di un Completo Principiante (io)

Scritto da Guido • Lunedì, 3 luglio 2017 • Commenti 2 • Categoria: YOGA
Non mi è mai piaciuto lo yoga a causa del gran casino che è associato a questa parola.

Tecniche fisiche, acrobatiche, mistiche e diversissimi maestri e diversissime correnti, spesso nemmeno congruenti tra loro.



Ma alcuni miei amici, che stimo molto, sono molto entusiasti di questa pratica e così mi sono messo ad investigare per conto mio.

Così per prima cosa ho scoperto che yoga significa semplicemente unione. Unione fra il sè mortale (la nostra piccola identità umana) e il nostro Sè immortale (la nostra natura divina).


Come seconda cosa ho preso uno yogi di riferimento, uno yogi riconosciuto come un grande maestro del passato e che ha lasciato una buona e valida bibliografia per cominciare.

Ho scelto Swami Vivekananda con il suo approccio al Maha Yoga (Grande Yoga) formato dai suoi 4 bracci:


  • Raja Yoga o Yoga del Fuoco (Spirito)

  • Jnana Yoga o Yoga dell'Aria (Mente)

  • Bhakti Yoga o Yoga dell'Acqua (Emozione)

  • Karma Yoga o Yoga della Terra (Fisico)

Il suo primo libro, che ho cominciato a studiare, è Raja Yoga (si trova in italiano nel libro Yoga Pratici, ed. Ubaldini) e comincia con una prefazione molto interessante su cosa sia il Raja Yoga.

Il Raja Yoga è un metodo, una scienza pragmatica sviluppata nel corso di migliaia di anni per studiare, investigare e generalizzare le facoltà spirituali potenziali dell'uomo.

Ad esempio il potere della preghiera o della manifestazione di desideri o le guarigioni inspiegabili.



>>Continua a leggere "Primi Passi nello Yoga di un Completo Principiante (io)"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 3.50 of 5, 6 vote(s) 439 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

La Respirazione del Fuoco o Kapalabhati Pranayama

Scritto da Guido • Giovedì, 26 maggio 2016 • Commenti 0 • Categoria: YOGA
Kapalabhati è una tecnica di Pranayama. La parola sanscrita è composta da "kapala"  cranio e da "bhati" pulire.

Questa tecnica oltre ad ossigenare il corpo rinforza la fascia addominale, permettendo la corretta ed equilibrata ridisposizione degli organi interni.

Kapalabhati consiste in una serie di espirazioni forzate, ripetuta diverse decine di serie, nelle quali si espelle l'aria contraendo ritmicamente i muscoli addominali e inspirando brevemente ed in modo non volontario, dovuto solamente alla depressione che si instaura nei polmoni a seguito dell'espirazione forzata.

Non è una tecnica di iperventilazione in quanto si presta grande attenzione all'espirazione, mentre l'inspirazione è automatica e non forzata.


>>Continua a leggere "La Respirazione del Fuoco o Kapalabhati Pranayama"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.96 of 5, 663 vote(s) 7398 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

La Posizione del Colombo Morto (Through the Hole Pose)

Scritto da Guido • Mercoledì, 11 maggio 2016 • Commenti 0 • Categoria: YOGA
Nel mio cammino di avvicinamento alla perfetta postura del loto (Padmasana), questa settimana mi sono allenato con la "Posizione del Colombo Morto"

Questa posizione (asana) è conosciuta anche come Through the Hole Pose e serve per sviluppare ulteriormente la flessibilità delle anche aumentandone il range di apertura.

Si tratta di una posizione per principianti, è la terza che alleno dopo il colombo reale e la culla.

Può essere utile per rilasciare il dolore causato dalla tensione alla parte bassa della schiena.

Per farla coricati sulla schiena con le ginocchia piegate e posiziona le gambe come nella foto.


>>Continua a leggere "La Posizione del Colombo Morto (Through the Hole Pose)"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.94 of 5, 754 vote(s) 6866 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

I Quattro Sentieri dello Yoga che Portano all'Illuminazione

Scritto da Guido • Lunedì, 2 maggio 2016 • Commenti 0 • Categoria: YOGA
Con la parola sanscrita Yoga si indicano le pratiche ascetiche e meditative della tradizione indù.

Non ho mai amato particolarmente lo yoga, ma quest'anno, tre persone hanno cominciato a farmelo apprezzare: Wim Hof per il suo controllo sulla mente e sul corpo, lo zio Hack per la sperimentazione sugli stati della coscienza e Artour Rakhimov per il pranayama connesso al metodo Buteyko di respirazione.

Ho così cominciato a studiare alcuni testi di figure autorevoli dello yoga come Sivananda, Vivekananda, Muktananda ed anche Iyengar.

Il termine yoga si riscontra già nel più antico testo dei Veda, il Rgveda, con il significato di "unire", "attaccare", "imbrigliare".

Altri termini sanscriti simili sono yuj (verbo) con il significato di "unire" o "legare", "aggiogare"; yúj (aggettivo) "aggiogato", "unito a", "trainato da"; yugá (sostantivo) ossia il giogo che si fissa sul collo dei buoi per attaccarli all’aratro.

Ma unire che cosa?

Lo scopo dello yoga è quello di unire la nostra coscienza alla coscienza superiore ed universale.

Yoga indica l'insieme delle tecniche che consentono il congiungimento del corpo, della mente e dell'anima con il Sè Superiore (o Paramatma), l'unione tra l'energia individuale e l'energia universale.


>>Continua a leggere "I Quattro Sentieri dello Yoga che Portano all'Illuminazione"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.97 of 5, 922 vote(s) 7970 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!